domenica 29 marzo 2015

Ti ho incontrata in un sogno - di Thierry Cohen - Edizioni Piemme

Buongiorno a tutti!, 
prima di tutto volevo dire che se qualcuno ha letto questo libro, ( ma non è obbligatorio),oppure avete un qualsiasi pensiero,  potete pure commentare :) SETTIMO OBIETTIVO raggiunto relativo alla mia partecipazione a Lotto Challenge organizzata dal blog "Un libro per amico" Obiettivo N. 15 Un libro di un autore il cui cognome inizi per C. "Ti ho incontrata in un sogno" di Thierry Cohen ed Piemme pag.309.

La Storia:

Questa è la storia dell'incontro tra un uomo e una donna chiusi nelle loro solitudini: lui, perché è ancora in attesa di trovare il grande amore; lei, perché dagli uomini ha subito fin troppe delusioni. Ma è anche la storia d'amore tra un autore e una lettrice che si conoscono in una libreria, grazie a un romanzo: Lior è affascinata da quel libro; Jonas riconosce in lei la donna che ha visto nei suoi sogni e che gli ha ispirato quella storia. Tuttavia, come può dichiararsi, se vuole che lei si innamori di lui per quello che è e non per quello che ha scritto? Ad aiutarli sarà la complicità di un libraio, Monsieur Hillel, che ama "combinare matrimoni", trovando per ogni lettore il romanzo che può cambiargli la vita. Sposa gli esseri umani e i libri.Un romanzo sull’amore e le sue traiettorie imprevedibili. Sulla passione per i libri e la luce che ci accende dentro. Sulla vita e tutti i modi in cui ci può sorprendere.

Il mio pensiero:

 Da premettere cercavo un libro con la copertina gialla. Non so perchè mi pesa tanto la scelta dei libri. Trovo sempre quelli non adatti alla Challenge! Volevo proporlo, ma poi ho deciso di cambiare uno degli obiettivi in quanto il libro che avevo scelto per il n.15 si trova nel mio appartamentino al mare e non penso di andarci a breve.(quello di Kristen Cole).Mi ha intrigato subito, parla di libri (a me argomento molto caro) e d'amore. Forse quest'ultimo, dovrei evitarlo specialmente in questo periodo.Prefazione scritta dal libro "Monsieur Hillel (anziano libraio, personaggio che avrà un ruolo chiave sul libro). Il secondo dal nostro protagonista Johan il terzo da Lior la protagonista. Johan è un uomo fuori dal comune, scrittore che pubblica un libro con un pseudomino. Sogna di una donna e se ne innamora. Lei Lior infermiera, donna ricca di sentimenti, delusa dall'amore. Un capitolo scritto dai pensieri di Lior e uno dei pensieri di Johan. Romanzo ricco di sentimento e riflessioni. Quando il libraio incontra il nostro protagonista che gli spiega che per ognuno di noi esiste un romanzo luce. Il romanzo che ci colpirà e ci accompagnerà nella vita. Parla dell'amore in modo profondo descrivendolo cosi' <<Secondo questo libro, per creare gli esseri viventi, Dio prende un’anima e la divide in due parti, due anime gemelle, quindi,che diventeranno due individui. Ma questi due individui percepiscono la mancanza,l’assenza dell’altro, e, per tutta la vita, si cercano senza tregua. Vedi, l’amore è ilricongiungimento di due persone nate da una stessa anima.»«Il concetto della predestinazione?»«SìE poi ci sono altri personaggi non meno importanti. Serena la donna ammalata, di cui Lior si prenderà cura. La loro amicizia, in loro essere in sintonia. Anime amiche. Insomma il libro non solo mi è piaciuto (non voglio anticipare nulla) ma è un libro che fa riflettere. Sicuramente una lettura non basta. Forse occorrono due. Leggendo come viene descritto l'amore si pensa, almeno io ho pensato "è scritto da una donna" non esiste uomo capace di descriverlo cosi'! . E invece no. Mi sbagliavo l'autore è un uomo! Con mia grande sorpresa!

♥♥♥♥