domenica 22 marzo 2015

Innamorarsi a Notting Hill - Ali Mcnamara - Gli insuperabili della Newton

Salve a tutti quelli che mi leggono e anche a chi non lo fa,
oggi SESTO OBIETTIVO raggiunto! uauu relativo alla mia partecipazione al Lotto Reading Challenge 2015 a cui partecipo organizzato da "Un libro per Amico" e altri tre blog.
Obiettivo N. 11 "Un titolo che contenga uno stato d'animo" Innamorarsi a Notting Hill di Ali MacNamara. pag. 362.
Trama: Scarlett O'Brien sogna una vita da film. 
Nel vero senso della parola: perchè il cinema, e in particolare le sue amate commedie romantiche, sono molto più eccitanti della banale realtà di tutti i giorni accanto a David, il suo noioso fidanzato. Ossessionata da Hught Grant, Brad Pitt e Johnny Depp, Scarlett trascorre le giornate con la testa fra le nuvole, e tante serate davanti allo schermo per vedere i suoi romantici film, con un pacchetto di fazzoletti per asciugarsi le lacrime e la mano immersa in un sacchetto di popcorn. Così quando le si presenta l'occasione di trascorrere un mese in una villa di Notting Hill, scenario di uno dei suoi film preferiti, non ci pensa due volte: potrà capire così cosa desidera davvero e vivere le sue fantasie almeno una volta. Ma quando, a Londra, Scarlett conosce il suo nuovo vicino l'affascinante Sean, si rende conto che il copione del suo personalissimo film sta per sfuggirle di mano... 
Forse il destino sta tramando come in Serendipity? O magari sta andando in scena il suo personale remake di "Se scappi Ti sposo"? Ma quale é, in fin dei conti, il lieto fine che Scarlett desidera per se stessa? L'importante è deciderlo in fretta, perchè il giorno delle nozze con David si avvicina...
Il mio pensiero: Da premettere non avevi mai comprato questo libro, ma la mia partecipazione alla Challenge mi sta facendo sinceramente impazzire. Ahahahah no scherzo! Ma passo piu' tempo a cercare i libri che a leggerli. Per cercare di raggiungere gli obiettivi. Comunque ho scelto questo libro esclusivamente per il titolo, al fine di raggiungere un altro.
Libro leggero e molto divertente, non certo il mio genere, ma molto scorrevole. Scarlett all'inizio mi piace, il suo obiettivo di andare a Notting Hill per cercare di convincere il padre e il fidanzato David che si puo' vivere come in un film. All'inizio è un po' troppo inverosimile. (non quanto un fantasy, ma fantascienza). Infatti non appena arrivata incontra subito Oscar, il quale per un banale incidente (gli versa addosso dell'aranciata) la invita a casa sua per smacchiare la camicetta. (chi ci sarebbe andata, a casa di uno sconosciuto, dopo due minuti?) ancora inverosimile, la scelta di raccontare tutta la sua vita a questo sconosciuto. (Ma questo tizio non ha niente da fare? e Lei si fida ciecamente?). Diciamo che l'inizio non mi ha entusiasmato assolutamente. Piu' avanti, mi ha colpito il suo rapporto con il padre e con la madre (mai conosciuta) il suo totale impegno per David (uomo a cui ha promesso di sposarlo, ma non ama?) Infatti aspira a sistemare la società di suo padre e sua. Insomma una specie di matrimonio di convenienza. Blaaaa! Divertente in alcun passi, per l'associazione alle commedie che ti fa venire voglia di vedere. Bella la storia con Sean, romantica. Finale scontato ma non tanto (considerato che Sean, amandola intensamente entra nei suoi affari) affinchè lei decida di lasciare il fidanzato sull'altare. Alla fine addirittura c'è la piantina di Notting Hill, e tanto di quiz cinematografico.
Felice di averlo finito. Libro leggero e spensierato.

♥♥