venerdì 27 novembre 2015

Il primo caffè del mattino - Diego Galdino

Buonasera a tutti,
finalmente venerdì...oppure devo pensare a domani e dire "mannaggia" è venerdi'? non lo so, dipende da quali punti di vista. Oggi ho raggiunto il mio terzo obiettivo relativo alla mia partecipazione al "Lotto Reading Challenge Terza Tappa" N. 68 Un libro il cui titolo contenga un alimento : Il primo caffè del mattino di Diego Galdino pag. 273.
Sinossi: Massimo ha poco più di trent'anni, è il proprietario di un piccolo bar nel cuore di Roma, e non si è mai innamorato davvero. Ogni mattina, all'alba, attraversa le vie della città ancora addormentate, dove si sente il profumo del pane appena sfornato, e raggiunge il suo bar. Lì lo aspetta il primo caffè della giornata, quello dall'aroma più intenso, e dal sapore più buono. In fin dei conti sta bene anche da solo, continua a ripetersi man mano che il locale si anima: a tenergli compagnia ci pensano i clienti affezionati, con cui ogni mattina Massimo saluta la giornata fra tintinnio di tazzine, profumo di cornetti caldi e un po' di chiacchiere. Allora come mai, il giorno in cui improvvisamente entra nel bar una ragazza dagli occhi verdi, il viso spruzzato di lentiggini e l'aria sperduta di una turista straniera, Massimo non riesce a toglierle gli occhi di dosso? Né tanto meno a farsi capire in nessuna lingua: al punto che, tempo cinque minuti di interazione, si ritrova una zuccheriera rovesciata addosso, la porta sbattuta in faccia e qualcosa di molto simile a un cuore spezzato che gli martella nel petto. Ma la ragazza con le lentiggini, che viene da Parigi, di nome fa Geneviève e di mestiere inventa cruciverba, tornerà presto da Massimo: perché ha un segreto che non può rivelare a nessuno, e che la lega proprio a quel luogo. Massimo - che da quando l'ha incontrata la prima volta, con la frangia spettinata e il vestito rosso - non se l'è più tolta dalla testa, non potrà che corteggiarla...
Il mio pensiero: Devo dire che era già da qualche tempo che ero attratta da questo libro, ma le mie aspettative non erano molto alte. Invece sono piacevolmente sorpresa. Sia perchè l'autore racconta la storia d'amore finalmente da parte di un uomo e poi è sorprendentemente realistico. Non ti annoia, a volte ti fa ridere a crepapelle ma è veramente piacevole. E piacevole che dopo il finale..ti spiega tutti i tipi di caffè e come si preparano! 
E voi l'avete letto?

♥♥♥♥